Pagina di poesia, Antonia Pozzi

“Ho tanta fede in te”, così inizia Confidare di Antonia Pozzi. Poetessa immensa che ha sfiorato la terra per pochi anni, giusto il tempo di lasciare l’impronta del suo piede leggero e delle sue parole pulite dell’azzurro del cielo.

Pixabay

La fede di Antonia tocca la terra e la penetra, porta il bacio del sole nei luoghi oscuri e tormentati, nascosti e dimenticati, quasi perduti ma non completamente perduti, perché lei li ritrova e lo fa per sé e per noi.

La fede della calma perfetta silenzia l’incertezza e il dubbio, e solo in quel momento si può ascoltare.

CONFIDARE

Ho tanta fede in te. Mi sembra

che saprei aspettare la tua voce

in silenzio, per secoli

d’oscurità.

Tu sai tutti i segreti,

come il sole:

potresti far fiorire

i gerani e la zagara selvaggia

sul fondo delle cave

di pietra, delle prigioni

leggendarie.

Ho tanta fede in te. Son quieta

come l’arabo avvolto

nel barracano bianco,

che ascolta Dio maturargli

l’orzo intorno alla casa.

Mille volumi di sapienza possono non bastare per trasportare, si direbbe improvvisamente, dalla prigione al paradiso, come solo la poesia può fare.

©2021

Pagina di poesia, Silvia Vecchini

Silvia Vecchini racconta lo scandire dei giorni dilatati dai significati che li accompagnano. Maestra dell’ascolto, dello stupore che gusta il momento, della parola offerta con grazia che entra in punta di piedi nel magico mondo del bambino,  in quell’incanto che forse, si vorrebbe sperare, apparterrà pure all’adulto, se non ne avrà dimenticato la freschezza nell’archivio … Continua a leggere Pagina di poesia, Silvia Vecchini

Quello che la poesia può fare

Quello che la poesia può fare non è solo accendere l’incanto delle parole acrobatiche, sfiorare con la suggestione di immagini evocate da spazi siderali, affascinare con il guizzo creativo che sbuca dall’angolo trascurato. La poesia riscalda il cuore e lo rianima, libera dagli inganni della mente impastoiata dalla consuetudine dei pregiudizi e ci sbatte di … Continua a leggere Quello che la poesia può fare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...