Il denaro, la più grande invenzione dell’uomo

L’Idea di creare un qualcosa che sostituisse il comune baratto si data nel VII secolo a.c. La moneta fu coniata da Creso, re di Lidia, ma nulla si sa dell’ispiratore che ebbe la geniale intuizione; probabilmente la società era evoluta abbastanza dall’essere arrivata alla concezione di progettare un elemento che semplificasse lo scambio di beni … Continua a leggere Il denaro, la più grande invenzione dell’uomo

Tra fiori e poesia

Niente come la natura con i suoi fenomeni e le sue manifestazioni è capace di suscitare stupore e indurre a riflessioni profonde e veritiere. La salvaguardia dell’ambiente, a cuore agli scienziati e agli economisti dalla visione limpida, assume un’urgenza particolare per i poeti e i filosofi che ne traggono ispirazione e insegnamento. Capita così di … Continua a leggere Tra fiori e poesia

La mente quieta

Nelle antiche tradizioni del passato così come nelle nuove ricerche del presente, la premessa iniziale e l’obbiettivo perseguito dall’essere umano sono rappresentati dal raggiungimento della pace interiore. Meditazione, tecniche di rilassamento, mantra, preghiere, analisi del profondo, sogni, disciplina sono tutte pratiche indirizzate in questo senso. A tale proposito, un contributo importante viene dall’ancestrale mondo degli … Continua a leggere La mente quieta

Di Foglie e di Parole

Ogni foglia dell’albero è una parola che, legata ad un’altra, aggiunge alla narrativa della natura una poesia, un poema, una prosa, una pagina al diario dell’universo. Ispiratrice di poeti, pittori e musicisti, la natura risveglia un’attrazione inevitabile, addolcisce di una nostalgia di pace, spinge verso un’investigazione senza tregua, regala la cura per ogni sofferenza, emette … Continua a leggere Di Foglie e di Parole